ALTROCIOCCOLATO. DOTTORINI: EDIZIONE ECCEZIONALE, GRANDE SUCCESSO PER UN'INIZIATIVA DALL'ALTO VALORE ETICO E CULTURALE - Dottorini.com

Teniamoci in contatto:

C'è un'altra Umbria: libera, concreta, di parola

ALTROCIOCCOLATO. DOTTORINI: EDIZIONE ECCEZIONALE, GRANDE SUCCESSO PER UN'INIZIATIVA DALL'ALTO VALORE ETICO E CULTURALE

| 0 Commenti|
"Un ringraziamento va agli organizzatori, ai tanti giovani e volontari che ci hanno regalato un Altrocioccolato memorabile per qualità e varietà degli eventi proposti. Giovani, famiglie, espositori e artisti hanno dato vita a un grande evento di respiro nazionale" 

IMG_0024

"Erano anni che Città di Castello non viveva un'esperienza di così alto profilo etico e culturale, con una partecipazione tanto articolata e numerosa. Giovani, famiglie, espositori e artisti hanno dato vita a un grande evento di respiro nazionale che ha saputo coniugare la lotta per la giustizia e l'equità a un'occasione di festa attorno a un prodotto da tutti amato come il cioccolato. Un ringraziamento va agli organizzatori, ai tanti giovani e volontari che si sono rimboccati le maniche e ci hanno regalato un Altrocioccolato memorabile per la qualità e la varietà degli eventi proposti. Questa è l'Umbria che ci piace, questa è la città che merita di essere valorizzata". Così il consigliere regionale Oliviero Dottorini, promotore della legge regionale 3 del 2007 per la valorizzazione del commercio equo e solidale, commenta il grande successo di Altrocioccolato nell'edizione che si è svolta a Città di Castello e che ha coinvolto decine di migliaia di visitatori.
"E' stata un'edizione eccezionale che ha messo in evidenza la grande capacità organizzativa e attrattiva delle organizzazioni del commercio equo e solidale. La città ha risposto al meglio, dando vita a una sinergia che ha coinvolto associazioni, piccoli produttori, commercianti e soprattutto tanti giovani e famiglie. Oggi si raccolgono i frutti dell'impegno di tanti volontari che da anni lavorano sul campo per un altro mondo possibile. La nostra - aggiunge il presidente della commissione Bilancio e Affari istituzionali - è stata la prima regione in Italia a dotarsi di una legge finanziata annualmente con risorse significative. La continuità nel tempo di Altrocioccolato e delle iniziative nelle scuole ha creato sicuramente un terreno fertile alla riuscita di questo grande evento. Ora credo sia interesse di tutti continuare a valorizzare un'iniziativa che, oltre a rivitalizzare il centro storico di una città in seria difficoltà, si propone di promuovere un modello alternativo di economia, di agricoltura e di produzioni basate sulla giustizia e sul rispetto per la dignità del lavoro e per l'ambiente. E' grazie a iniziative come Altrocioccolato che i giovani e i consumatori dell'Umbria possono conoscere proposte concrete per immaginare vie d'uscita dall'ingiustizia che troppo spesso caratterizza le relazioni economiche, soprattutto nei confronti dei piccoli produttori svantaggiati del Sud del mondo, ma anche verso i piccoli produttori italiani".

Perugia, 13 ottobre 2014

Guarda la galleria immagini completa







Lascia un commento

Umbria Migliore News

Suggeriti da Google

Mailing list

Iscriviti alla mailling list di Oliviero Dottorini

* Obbligatorio

Difenditi su facebook

Notizie recenti

VEICOLI STORICI. DOTTORINI: "PD, PSI E GIUNTA REINTRODUCONO IL BOLLO PIENO. DURO COLPO PER APPASSIONATI, IN CRISI INTERO COMPARTO"
"L'Umbria declassa i suoi cittadini alla serie B e li obbliga a pagare un nuovo balzello. Altre regioni si sono…
BORGO COLOTI. DOTTORINI: "REGIONE GARANTISCA FRUIBILITA' E VALORIZZI ESPERIENZE E INVESTIMENTI IN CAMPO, SI STA PERDENDO DEL TEMPO PREZIOSO"
"L'Osservatorio astronomico è uno strumento unico da utilizzare per fini didattico- scientifici, senza escludere le potenzialità ricettive del Borgo" "L'Osservatorio…
BOLLO AUTO STORICHE. APPROVATO EMENDAMENTO DOTTORINI AL COLLEGATO: "TUTELATI I CITTADINI UMBRI. ADESSO AULA CONFERMI DECISIONE"
"La nuova norma rispetta gli equilibri di bilancio, individua criteri di storicità precisi e risponde alle istanze di cittadini e…

4357 - Grazie